Tv: Alessia Littarru a "I Soliti ignoti"

"Si, sono io che organizzo fiere". Alessia Littarru, originaria di Carbonia, responsabile di Invitas, è stata ieri sera tra i protagonisti de "I Soliti Ignoti", il programma di Rai 1 condotto da Amadeus. "Una esperienza intensa, emozionante - racconta all'ANSA - mi sono divertita moltissimo. La tensione è alta e per fortuna a metterti a tuo agio ci pensa la professionalità e la simpatia di Amadeus e dello staff e il clima di amicizia che si crea con gli altri Ignoti". Alessia non era la sola Ignota sarda. Tra le otto professioni da scoprire c'era anche quella di Matteo Pitzalis, presidente della Cooperativa "Antarias" che gestisce il sito del Castello di Acquafredda a Siliqua. Anche per lui, come per tutte le otto identità misteriose, la concorrente ha fatto centro. "Mi hanno truccato e pettinato ma ho potuto scegliere come vestirmi", svela Alessia, che ha optato per un look aggressivo: leggins in pelle e blusa più accessori etno chic. La concorrente, prima di associare l'identità alla persona, ha voluto esaminare le sue mani curatissime e con lo smalto glitter. Alessia è stata subissata di messaggi e telefonate di amici e familiari. In tanti hanno lasciato un commento sulla sua pagina facebook. "E' stato bellissimo ricevere tanto affetto - confessa - Vorrei condividere questo momento di gioia con il mio staff, con gli espositori che mi permettono di realizzare tante manifestazioni di successo e di valorizzare le eccellenze e le tradizioni della Sardegna". Kermesse che registrano sempre numeri da record. " Ma qui c'erano ben altri numeri - ricorda Alessia - ero davanti a 6 milioni di telespettatori e la tensione è stata altissima".(ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Escalaplano

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...